Home | Bergamo Jazz 2019 Summer Edition

Bergamo Jazz 2019 torna in giugno, lunedì 17 e martedì 18, con due serate esclusive ospitate nella suggestiva cornice del Lazzaretto (ore 21.30) e dedicate all’affascinante universo del piano jazz trio e alla presentazione ufficiale del nuovo direttore artistico del festival, Maria Pia De Vito.

Protagonista principale della serata di lunedì 17 sarà il Tingvall Trio, brillante formazione che per la prima volta si esibirà a Bergamo, sull’onda di un crescente successo internazionale, testimoniato anche da numerosi premi e riconoscimenti. Il pianista svedese Martin Tingvall, leader nominale del gruppo, il contrabbassista cubano Omar Rodriguez Calvo e il batterista tedesco Jürgen Spiegel si sono uniti ad Amburgo nel 2003 e da allora si sono esibiti in oltre 30 paesi: in Germania hanno più volte conquistato il prestigioso premo Echo Jazz e veleggiano sicuri anche nelle classifiche riservate alla musica pop. Nel 2018 hanno pubblicato il loro settimo album, Cirklar

Opening act della serata, il trio del pianista bergamasco Ermanno Novali, affiancato dal contrabbassista Luca Pissavini e dal batterista Matteo Milesi, due partner che condividono una musica che getta un ponte fra Europa e America, come attesa il recente CDPassacaglia.

Martedì 18 giugno grande serata di presentazione alla città del nuovo direttore artistico di Bergamo Jazz, Maria Pia De Vito, nominata alla guida di uno dei più importanti festival jazz europei nel solco dell’ormai consolidata tradizione che dal 2006 in avanti ha visto succedersi nel medesimo ruolo Uri Caine, Paolo Fresu, Enrico Rava e Dave Douglas.

La cantante e compositrice, sotto l’insegna di “Maria Pia De Vito And Friends”, proporrà, nella prima parte della serata, una sorta di viaggio andata e ritorno fra Napoli e il Brasile; dapprima in duo con il pianista britannico Huw Warren, con il quale ha registrato gli album Dialektos (2008) e ‘O pata pata (2011), e quindi in trio con l’aggiunta di Ralph Towner, personalità di spicco del jazz, e non solo, dalla fine degli anni Sessanta in avanti. Nel secondo set, spazio a all'omaggio alla grande cantautrice Joni Mitchell, alla quale Maria Pia De Vito ha dedicato nel 2005 uno dei suoi album più belli e intensi, So Right. Sul palco arriveranno il pianista italo-inglese Julian Oliver Mazzariello, il contrabbassista Luca Bulgarelli e il batterista Alessandro Paternesi. Ospite in alcuni brani, il sassofonista Tino Tracanna, uno dei più affermati jazzisti bergamaschi che ha più volte collaborato con la stessa Maria Pia De Vito.

Programma completo al link: www.italiajazz.it/attivita/festivals-e-rassegne/bergamo-jazz-summer-edition

Pubblicato: Martedì, Maggio 21, 2019 - 11:35