Menù

Links:

Informazioni sulla trasparenza

Sandra Costantini

CURRICULUM VITAE
Di studi e formazione classici, dagli anni ’80 dirige uffici stampa di varie manifestazioni musicali, specie jazzistiche. Nell’87 è Capo Ufficio Stampa e Relazioni Esterne dell’associazione culturale internazionale Europe Jazz Network, prima rete telematica in campo culturale al mondo, e nel 2001 ne diviene Presidente, ruolo che mantiene fino al 26 aprile 2013, data dalla quale ricopre la carica di Vice-Presidente. Da allora, dietro mandato dell’associazione, oltre a dirigere la struttura indirizzandone e organizzandone il lavoro, oltre in particolare ad ideare progetti per enti pubblici e privati con l’onere di redigere preventivi e consuntivi, reperendo fondi per la realizzazione dell’attività, cura la direzione artistica delle manifestazioni promosse da Jazz Network (questo il nome assunto dall’associazione nel 2006): “Crossroads. Jazz & altro in Emilia-Romagna”, festival regionale giunto nel 2016 alla XVII Edizione (nell’arco di oltre tre mesi, da febbraio a giugno, coinvolge una ventina di città della Regione per oltre 40 concerti); “Ravenna Jazz”, il festival jazz più longevo d’Italia, 43a Edizione nel 2016, maggio. Nel 2014 ha ideato e realizzato l’iniziativa didattica “Pazzi di Jazz” indirizzata a 8 scuole della città di Ravenna di ogni ordine e grado, dalle elementari alle superiori, con 9 incontri/laboratori, numerose prove e la produzione di uno spettacolo finale che ha coinvolto un imponente organico, orchestra e coro, di oltre 200 studenti (al progetto è stata conferita la Medaglia del Presidente della Repubblica). Nel ruolo di direttore artistico, negli anni ha commissionato numerose opere ad artisti e gruppi di fama internazionale, realizzando spesso inedite formazioni e in alcuni casi producendo o collaborando alla produzione anche di uscite discografiche, tra cui: Annette Peacock 4 Emilia-Romagna w/lv (allegato a Musica Jazz, novembre 2007); Giancarlo Schiaffini Phantabrass & Silvia Schiavoni “Play G. & I. Gershwin” (Imprint Records, 2008); Lydian Sound Orchestra conducted by Riccardo Brazzale “The Lydian Trip” (Almar Records, 2009); Fabrizio Bosso/Géraldine Laurent/Henri Texier/Aldo Romano Complete Communion “Desireless”, Special Tribute to Don Cherry (allegato a Musica Jazz, ottobre 2010), Cristina Zavalloni “Special Dish” (allegato a Musica Jazz, novembre 2014). Ha svolto analoghe mansioni, in qualità di Ufficio Stampa, per l’Associazione Polifonica Adone Zecchi di Ravenna, di cui è vicepresidente dal ’95 al 2002, nonché per molte altre manifestazioni (es. October Meeting – Amsterdam ’91, Marsala Doc Jazz Festival 1998/2000). Nel 2002 ha curato la direzione artistica e organizzativa del Vaneo Jazz Festival promosso dalla Mercedes Italia: oltre 700 concerti, in tutta la penisola, nell’arco di due giorni. Parallelamente svolge attività di giornalista (occupandosi soprattutto di cultura e spettacoli) per vari quotidiani e periodici, locali e nazionali, tra cui La Repubblica, Auditorium, Polis, Musica Jazz. È direttore responsabile di PAN, periodico di cultura jazz fondato nel 1990 e diffuso in tutto il mondo, richiesto da biblioteche di centri culturali rinomati come il JazzInstitut di Darmstadt e dai Dipartimenti di Cultura di numerosi Ministeri esteri, e citato su illustri pubblicazioni come la Dutch Jazz Guide. Dal ’93 è iscritta all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Elenco Pubblicisti. Nel 2004 ha ideato, diretto e coordinato un’approfondita indagine sul pubblico del jazz, curandone nel 2005 la pubblicazione in un libro dal titolo “Jazz in Emilia Romagna”, corredato di saggi a cura di prestigiose firme, da Daniel Soutif a Paolo Fabbri, e di una corposa parte fotografica con scatti realizzati da illustri fotografi. È socio fondatore e Vice-Presidente dell’associazione I-Jazz, che, costituita il 1 febbraio 2008 a Firenze, annovera altri 33 promoter di jazz attivi da lungo tempo sul territorio italiano. Dal 1998 fa parte del gruppo di interpreti, attori e dicitori della compagnia RavennaPoesia, per la direzione artistica di Giovanna Maioli Loperfido, con cui si è esibita durante le varie stagioni e in numerose edizioni dello spettacolo annuale presso il Teatro Alighieri di Ravenna.

COMPENSO: nessuno

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio