Menù

Links:

Informazioni sulla trasparenza

Dal 6 al 14 maggio 2011 la XVI edizione di New Conversations Vicenza Jazz

Il programma della nuova edizione del festival New Conversations – Vicenza Jazz, la sedicesima, che si terràdal 6 al 14 maggio (con un prologo il 2 maggio), conferma l’originalità ideativa di uno dei festival più prestigiosi del panorama nazionale. Nel cartellone delle New Conversations vicentine nomi storici della musica afro-americana trovano spazio al fianco delle istanze più attuali della musica improvvisata, le proposte d’alto profilo culturale convivono con quelle di ampio richiamo popolare, in una kermesse che in una decina di giorni offrirà un numero sorprendentemente elevato di concerti (il programma completo è ancora in via di definizione, ma quello della scorsa edizione superò il centinaio di spettacoli). Un tale numero di eventi coinvolgerà la città nella sua interezza, dalle sedi teatrali ufficiali (lo splendido Teatro Olimpico del Palladio, il Teatro Comunale e il Teatro Astra) alle piazze e le vie del centro, i palazzi storici, le chiese, il Conservatorio “Pedrollo”, i locali notturni.

PROGRAMMA

Venerdì 7 maggio
Teatro Olimpico – ore 21
prologo: Chuck Israels European Group
Chuck Israels (contrabbasso); Paolo Birro (piano); Alex Hagen (chitarra); Alfred Kramer (batteria)

Richard Galliano & strings”
con l’’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza
dir. Giancarlo De Lorenzo – Richard Galliano (fisarmonica)

Sabato 8 maggio
Piazza dei Signori – ore 21
Incognito
Jean Paul Edward (leader, chitarra); Matthew James Simon (tastiere); Francis John (basso); Peter Ray (batteria); Sidney (trumpet); Simon, David (sax); Vanessa Ellen, Joy, Anthony, Frank Jr (voci)

Domenica 9 maggio
Abbazia di S. Agostino – ore 11
Messa Jazz con il Coro e Orchestra di Vicenza, dir. Giuliano Fracasso

Gallerie di Palazzo Leoni Montanari – ore 17
Renaud Garcia-Fons Trio
Renaud Garcia-Fons (contrabbasso a 5 corde); Kiko Ruiz (chitarra flamenco); Rollando Pascal (batteria, percussioni)

Teatro Comunale – ore 21
Duo Joshua Redman (sax tenore) – Brad Mehldau (pianoforte)

Lunedì 10 maggio
Teatro Comunale – ore 21
McCoy Tyner Quartet
McCoy Tyner (pianoforte); Gary Bartz (sax); Gerald Cannon (contrabbasso); Eric Kamau Gravatt (batteria)

Martedì 11 maggio
Teatro Olimpico – ore 21
prologo: Gonzalo Rubalcaba (pianoforte)
Roy Haynes Fountain of Youth Band
Roy Haynes (batteria); Martin Bejerano (pianoforte); Jaleel Shaw (sax); Danid Wong (contrabbasso)

Mercoledì 12 maggio
Teatro Comunale – ore 21
Roberto Gatto carte blanche
Roberto Gatto (batteria)
– Roberto Gatto Quintet “Tribute to Shelly Manne”
con Marco Tamburini (tromba); Luca Mannutza (pianoforte); Max Ionata (sassofoni); Giuseppe Bassi (contrabbasso)
– Duo con Danilo Rea (pianoforte)
– Roberto Gatto I-Jazz Ensemble 2010
con Gaetano Partipilo (sax alto); Max Ionata (sax tenore); Giovanni Falzone (tromba); Roberto Rossi (trombone); Alessandro Lanzoni (pianoforte); Battista Lena (chitarra); Dario Deidda (basso)

Giovedì 13 maggio
Teatro Olimpico – ore 21
“Una serata col jazz francese”
Bosso-Laurent-Texier-Romano “Complete Communion”
Aldo Romano (batteria); Fabrizio Bosso (tromba); Géraldine Laurent (sax); Henri Texier (contrabbasso)

Barbara Casini “Formidable!” – Homage à Charles Trenet
Barbara Casini (voce); Fabrizio Bosso (tromba); Pietro Lussu (pianoforte); Ares Tavolazzi (contrabbasso)

Venerdì 14 maggio
Teatro Comunale – ore 21
Duo Danilo Rea (pianoforte) & Paolo Damiani (violoncello, effetti elettronici) plus Pietro Tonolo (sax tenore e soprano)
Rita Marcotulli «La famme d’à côté» – Homage à Truffaut
concerto multimediale ispirato al film “La signora della porta accanto” Rita Marcotulli (pianoforte e tastiere); Daniele Tittarelli (sax); Roberto Gatto (batteria); Michel Benita (contrabbasso); Aurora Barbatelli (arpa celtica); Luciano Biondini (fisarmonica); Maria Teresa De Vito (regia)

Sabato 15 maggio
Teatro Olimpico – ore 21
Jeff Ballard Trio
Jeff Ballard (batteria, percussioni); Lionel Loueke (chitarra); Miguel Zenón (sax)

Elio in “Pierino e il lupo”
con l’Orchestra Jazz dei Conservatori del Veneto, dir.: Roberto Spadoni solista: Elio (voce recitante)

Concerti tutte le sere al Panic Jazz Café Trivellato, nei Giardini del Teatro Astra, dal prologo di giovedì 6 maggio con Kurt Rosenwinkel Trio al finale del 15 maggio con Kenny Garrett; trio in residence: Soren Kjaergaard, Ben Street & Andrew Cyrille.

Domenica 9 maggio il Jazz Café ospita la festa per il ventennale della Scuola di Musica Thelonious di Vicenza.

Concertini e jam sessione nei locali e per le vie della città.

Write a comment

You need to login to post comments!

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio