Menù

Links:

Informazioni sulla trasparenza

MUSIC POOL Network Sonoro – ENRICO RAVA “standards” quintet

24 febbraio 11 , ore 21:15
TEATRO BUCCI – S.Giovanni Valdarno
Enrico Rava tromba, Dino Piana trombone , Julian Oliver Mazzariello pianoforte, Dario Deidda contrabbasso , Amedeo Ariano batteria;
  • Il concerto è dedicato a Marco Melani, regista e sceneggiatore di cinema e di televisione (a fianco di Gianni Amico, Roberto Benigni), organizzatore di rassegne e festival, critico cinematografico, ideatore e curatore di trasmissioni tv (come ?blob? e ?fuori orario?). Sarà presente Enrico Ghezzi; prima e dopo il concerto, proiezione de ?I cornigliesi? (filmato Rai con la regia di Marco Melani e la partecipazione di Enrico Rava);
Rava Standards e’ una di quelle formazioni che non ha bisogno di presentazione. E’ come una squadra composta da fuoriclasse e, durante quei novanta minuti di concerto, tutto può accadere. La prima cosa che lega questi musicisti è l?amicizia e la fiducia reciproca, cosa fondamentale quando ci si ritrova ad improvvisare insieme in un concerto di “standards”. Enrico Rava è sicuramente il jazzista italiano più conosciuto ed apprezzato a livello internazionale. Da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo. Dino Piana, considerato da tutti il “Signore” del jazz italiano inizia il suo cammino nel 1959 quando si presenta al concorso radiofonico ?La coppa del Jazz?, mettendosi immediatamente in luce come solista. Julian Oliver Mazzariello nasce in Inghilterra e inizia a suonare il piano all?età di 7 anni. Vince il premio ?Young Jazz Musician of the year? per il Daily Telegraph. Si trasferisce a Salerno a 18 anni e collabora con i maggiori Jazzisti della zona per poi incontrare artisti di fama internazionale tra cui Dario e Alfonso Deidda, Pietro Vitale, Gegè Telesforo, Lucio Dalla ecc. Dario Deidda, diplomato in contrabbasso e basso elettrico, conta moltissime collaborazioni nel circuito jazzistico, tra cui quelle con R. Gatto, D. Rea, U. Fiorentino, E. Pierannunzi, P. Fresu, C. Mayer, R. Marcotulli, E. Rava, T. De Piscopo. Amedo Ariano, batterista, percussionista autodidatta, da vari anni presente sulla scena romana, è considerato dal pubblico e dalla critica uno tra i migliori batteristi italiani di jazz.
acquista i biglietti online su www.eventimusicpool.it

Write a comment

You need to login to post comments!

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio