Menù

Links:

Informazioni sulla trasparenza

SummerTAM dall’11 al 18 luglio

Non un semplice calendario di appuntamenti, ma un vero e proprio progetto, frutto di una lunga e proficua collaborazione: con uno straordinario poker di concerti, infatti, il rapporto tra TAM Tutta un’Altra Musica ed il Comune di Monte Urano si rafforza anche per l’estate 2015, toccando stili ed approcci diversi, con una rinnovata sensibilità verso nuove forme di sperimentazione sonora.
Un sodalizio, quindi, che stagione dopo stagione continua ad intensificarsi, sia in termini quantitativi che, soprattutto, qualitativi.
E dopo i ripetuti sold out invernali all’interno del Cine Teatro Arlecchino, per la stagione estiva si torna nella suggestiva location di Piazza Marconi, nel cuore del centro storico cittadino.

Si comincia sabato 11 luglio con Gaetano Partipilo and the Contemporary Five, un quintetto capitanato dal sassofonista pugliese che si rituffa nel jazz contemporaneo, stavolta contaminato con atmosfere rock e metropolitane. Con questa nuova band, formata da veri e propri astri nascenti del jazz italiano, Partipilo propone le sue ultime composizioni. Sul palco con lui Francesco Diodati, romano, uno dei chitarristi più talentuosi della scena italiana; Alessandro Lanzoni, fiorentino, giovane musicista prodigioso premiato nel 2013 come miglior talento italiano dalla rivista Musica Jazz; Luca Alemanno, anche lui giovanissimo e talentuosissimo contrabbassista; infine Dario Congedo, batterista salentino tra i più promettenti della scena jazz italiana.

Martedì 14 luglio sarà la volta del tributo ad un’icona della musica internazionale, Frank Zappa, da parte della formazione dei Quintorigo (Valentino Bianchi, sax; Andrea Costa, violino; Gionata Costa, violoncello; Moris Pradella, voce; Stefano Ricci, contrabbasso) e di un mostro sacro del jazz italiano come Roberto Gatto. Proprio Gatto, che da sempre nutre una passione smodata per Zappa, ha spinto il funambolico quintetto a dare forma ad un lavoro prima di tutto e soprattutto live, che non costituisce un concerto tributo nè un concept-live, tanto meno un insieme di cover, ma un modesto, sentito, onesto, filologico e sperimentale ringraziamento personalissimo al musicista statunitense.

Si arriva a giovedì 16 luglio con la performance del pianista Giovanni Guidi, affiancato dal contrabbassista Thomas Morgan e dal batterista João Lobo. La loro è una musica che colpisce per originalità ed emotività, con una serie di fluide e poetiche ballate che hanno il merito aggiuntivo di lasciare spazio ai due co-protagonisti, che vengono sempre chiamati a interagire con il leader all’interno di brani – tutti scritti da Guidi, tranne due standards ed uno scritto da Lobo – che vanno a esplorare spazi sonori inattesi.

Gran finale sabato 18 luglio quando, all’interno del programma dell’Urban Play Live Art Festival, sul palco allestito per l’occasione in Piazza della Libertà salirà Claudia Lagona, catenese classe 1987, cresciuta a Torino, artisticamente conosciuta come Levante. Forte del successo radiofonico di “Alfonso (Che vita di merda)” – tormentone dell’estate 2013 – e dopo l’ottimo riscontro avuto dalla prima produzione – per la stampa “uno dei più belli album d’esordio del 2014” – la giovane cantautrice presenta il suo secondo lavoro, uscito per Carosello Records. “Abbi cura di te” contiene dodici brani inediti, intensi, profondi, ricchi di emozioni, ed è stato anticipato dal singolo “Ciao per sempre”, che Levante commenta così: “Ho tentato di dare voce a un addio, uno dei tanti. Ogni giorno diciamo addio a qualcosa, a qualcuno, ma se solo fossimo in grado di salutarci con il sorriso, portando con noi tutto il bello, tutto il buono di quello che ci è stato dato e che abbiamo dato”.
Informazioni TAM – Tutta un’Altra Musica
+39 338 4321643
Web: www.tam.it
Email: info@tam.it
Resta in contatto con noi:
Facebook: http://www.facebook.com/tamclub
Twitter: www.twitter.com/amiciditam
Flickr: http://www.flickr.com/photos/tamclub/sets/
Youtube: http://www.youtube.com/tamclub

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio