Menù

Links:

Informazioni sulla trasparenza

La VIII Notte Nera del Jazz Di Moncalieri Jazz

SubContrabbassoLA VIII NOTTE NERA DEL JAZZ …
anche quest’anno Raddoppia!!!

Nell’ambito della diaciasettesima edizione del Moncalieri Jazz Festival, che si svolgerà dal 31 ottobre al 15 novembre 2014, la Notte Nera del Jazz anche quest’anno RADDOPPIA, il 31 ottobre nel Centro Storico della città e il 1° novembre al Castello Reale di Moncalieri con INGRESSO LIBERO, la maratona musicale notturna che la scorsa edizione ha entusiasmato tutta la città.
Le vie, le piazze, i siti architettonici di particolare interesse storico/artistico, come la residenza sabauda, il Castello Reale di Moncalieri, si metteranno in “bella” mostra per il grande pubblico della settima edizione, che mira a superare l’incredibile affluenza dell’anno scorso: non meno di ventimila persone solo nel centro storico cittadino!

Il 31 ottobre nel Centro storico la manifestazione avrà inizio alle ore 19.30, in sette locali sarà l’ora “dell’Aperitivo in Jazz” dove, sulle splendide note di gruppi jazz, uno per ogni locale interessato, si potrà godere del connubio tra il coinvolgente suono dei musicisti e la creatività dei Barman, che creeranno per l’occasione cocktail originali e grandi classici.
Si ascolteranno alla Caffetteria-Ristorante-Pizzeria Birreria L’ Oragiusta ORDINARY PEOPLE Quintet Paolo Celoria (Sax) Leonardo Pasquali (voce e chitarra) Diego Teisa (hammond e tastiere) Mike Pusceddu (basso) Davide Bissacco (batteria), alla Gasprin dal 1929 gelato e delizie Jacopo Albini (sax), Sergio Di Gennaro (pianoforte) Marco Piccirillo (contrabbasso), Alessandro Minetto (batteria), Caffè Città Marco Tardito (sax alto), Marco Pezzuti (sax tenore) Roberto Pedroli (pianoforte) Gianni Giannella (contrabbasso) Andrea Rodighiero (batteria), al Cafè Saturnio Valerio Signetto (sax contralto) Fabio Gorlier (pianoforte) alla Vineria Punto d’Ascolto e al Class In The City Settima Alterata: Ezio Petrini (sax) Valentina Nicolotti (voce) Tony Rapacciulo (tromba) Mauro Brignolo (trombone) Fabrizio Airola (organo – piano) Benny Pezzuto (basso) Paolo Narbona (batteria)
La Dispensa di Cèlia Gigi Di Gregorio (sax tenore) Tiziana Cappellino (piano/voce)

Alle ore 21.00, nella centrale Piazza Vittorio si assisterà al grande concerto della Notte Nera, a gran richiesta, ritornano a Moncalieri Jazz Festival i FUNK OFF. Si tratta della migliore marchin’ band italiana, che ha già elettrizzato letteralmente il pubblico presente alle sue esibizioni.
Terminato il concerto, dalle ore 22.30 la festa continua nuovamente negli stessi locali degli aperitivi, con Musica & Gusto.
Venerdì 31 Ottobre 2014 – CENTRO STORICO di MONCALIERI

CALENDARIO MUSICA & SAPORI

APERITIVO IN JAZZ
Centro Storico: ore 19.30

L’Oragiusta Caffetteria-Ristorante-Pizzeria Birreria: ORDINARY PEOPLE Quintet
Paolo Celoria (Sax) Leonardo Pasquali (voce e chitarra) Diego Teisa (hammond – tastiere)
Mike Pusceddu (basso el.) Davide Bissacco (batteria)
Gasprin dal 1929 gelato e delizie Jacopo Albini (sax), Sergio Di Gennaro (pianoforte) Marco Piccirillo (contrabbasso), Alessandro Minetto (batteria)
Caffè Città Caffè Città Marco Tardito (sax alto), Marco Pezzuti (sax tenore) Roberto Pedroli (pianoforte) Gianni Giannella (contrabbasso) Andrea Rodighiero (batteria)
Cafè Saturnio Valerio Signetto (sax contralto) Fabio Gorlier (piano),
Vineria Punto d’Ascolto & Class In The City Settima Alterata: Ezio Petrini (sax) Valentina Nicolotti (voce) Tony Rapacciulo (tromba) Mauro Brignolo (trombone) Fabrizio Airola (organo – piano) Benny Pezzuto (basso) Paolo Narbona (batteria)
La Dispensa di Cèlia Gigi Di Gregorio (sax tenore) Tiziana Cappellino (piano/voce)

 

GRANDE CONCERTO
Piazza Vittorio Emanuele II – ore 21.00
Grande Concerto: a grande richiesta ritornano al Moncalieri Jazz Festival i FUNK OFF

Dopo 15 anni di attività e più di 600 concerti possiamo dire che i FUNK OFF non solo sono stati la prima funky marchin’ band italiana, ma che hanno letteralmente dato un senso nuovo alla parola Marchin’ Band in Italia. Hanno infatti legato a quest’accezione un tipo di musica che unisce il groove della black music ad arrangiamenti di tipo jazzistico, ad uno stile e ad una melodia italiana, a movimenti e coreografie di grande impatto visivo ed emotivo. Sulla loro scia decine e decine di gruppi simili sono nati in Italia, ma la loro energia, la loro grinta, il loro affiatamento e l’originalità della loro musica, scritta e arrangiata da Dario Cecchini, fondatore e leader della band, sono uniche ed inimitabili!

Nati nell’inverno del 1998, dopo un’ intensa attività live arrivano all’attenzione dei responsabili di Umbria Jazz. Voluti nel 2003 come ospiti in occasione del trentennale di Umbria Jazz, hanno colorato e riempito di energia di Funk e Soul, Jazz e R&B le strade di Perugia, approdando poi sul palco di un entusiasta James Brown. Da allora la band è stata sempre presente in tutte le altre edizioni del celebre festival perugino. Inoltre sono stati la marchin’ band ufficiale dell’XI, XII, XIV, XV edizione di Umbria Jazz Winter ad Orvieto. Nell’edizione del 2004, il 1° gennaio, hanno suonato nel Duomo di Orvieto durante la messa della Pace.

 

Centro Storico. ore 22.30

……..E DOPO IL GRANDE CONCERTO, SI RITORNA NEI LOCALI PER CONTINUARE AD ASSAPORARE LA BUONA MUSICA CON IL GUSTO DI UN BUON DRINK……
Sabato 1 Novembre 2014 – CASTELLO REALE di MONCALIERI
8a NOTTE NERA DEL JAZZ – Castello Reale
La seconda Notte Nera del Jazz, come per la passata edizione, si svolgerà in una location d’eccezione, uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti del Piemonte per l’atmosfera magica che solo la dimora regale del Castello Reale di Moncalieri può suscitare.
Ore 14.00 Ritrovo con Partenza alle ore 15.30 da Piazza Martiri per la libertà, in collaborazione con i Vespa Club Torino – Carmagnola – Chieri e Ceresole d’Alba, 200 saxofonisti in sella alle mitiche Vespa, raggiungeranno piazza Vittorio Emanuele, li animeranno la piazza e ad attenderli ci saranno i Funk Off, per poi proseguire sino al Castello Reale di Moncalieri per l’apertura ufficiale della manifestazione.
Da li accompagneranno il pubblico all’interno del perimetro del Castello a suon di deflagranti pezzi jazz del loro repertorio; più tardi lo stesso gruppo si esibirà in due momenti musicali diversi sul palco principale.
Il Castello Reale sarà un vero proprio scrigno che conterrà concerti, mostre, visita in notturna dello scalone e dei locali del circolo ufficiali appena restaurati, stand dedicati al jazz, degustazioni di cocktails e prodotti tipici piemontesi.

Momenti fondamentali della notte nera saranno: la mostra “SAX200SAX” curata da Attilio Berni, del centro Studi Musicali di Torre in Pietra, con il concerto del Saxophobia Ensemble e il concerto-evento della Fanfara del 3° Btg. Carabinieri Lombardia, diretta dal M.llo Andrea Bagnolo che eseguirà come evento unico e difficilmente ripetibile un repertorio jazzistico per celebrare i 200 anni della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri che coincidono proprio con i 200 anni della nascita di Adolphe Sax. Con la Fanfara suoneranno musicisti jazz che hanno militato nell’Arma dei Carabinieri come:
Claudio Chiara: Sax Alto e polistrumentista da circa 20 anni del cantautore Paolo Conte
Valerio Signetto: Sax Alto già saxofonista della big band di Gianni Basso
Dario Cecchini: Sax Baritono leader dei Funk Off
Flavio Boltro: Tromba già trombettista di Michel Petrucciani
Gianfranco Marchesi: Trombone dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Per rendere ancora più unico il concerto si uniranno anche i Funk Off.

La musica dunque la vera protagonista della notte, perché nei quartieri militari, nelle sale, nei giardini del Castello, prima e dopo il grande concerto, sarà un susseguirsi di musicisti, di concerti, di note; un vero e proprio filo di Arianna fatto di assolo e esecuzioni d’insieme che legheranno e trascineranno gli spettatori in un vero vortice musicale.
L’obiettivo è perdersi e ritrovarsi nel suono e nella musica con un unico punto di riferimento: il Jazz vero protagonista della notte al Castello. Questo evento è stato possibile grazie all’enorme sensibilità artistica ed alla inesauribile ospitalità del I° Reggimento dei Carabinieri Piemonte.

 

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio