Menù

Links:

Informazioni sulla trasparenza

NOVARA JAZZ Winter II edizione

Inaugura venerdì 28 ottobre alle ore 21:00 la nuova stagione di Novara Jazz Winter, la rassegna che a partire da ottobre fino al prossimo aprile porterà in città sei concerti con musica e ospiti da tutto il mondo, accompagnando il pubblico in un inverno di grande jazz. I progetti presentati continueranno nella tradizione di ricerca che da otto edizioni contraddistingue il festival Novara Jazz, con serate dedicate ad anteprime, nuove ricerche, incontri tra generi e percorsi, coinvolgenti ensemble e sonorità sperimentali.
Ad inaugurare sarà il 28 ottobre all’Auditorium Cantelli di Novara l’incontro tra la leggenda del jazz sudafricano LOUIS MOHOLO-MOHOLO, che dall’esperienza dell’arrivo in Gran Bretagna negli anni sessanta con i Blue Notes fino al trionfo anti-apartheid di Viva La Black ha rappresentato un modello imprescindibile per il mondo dell’improvvisazione, con il giovane pianista ALEXANDER HAWKINS, talento emergente della scena inglese contemporanea, presentato dalla stampa internazionale come una delle voci più significative della più recente generazione di musicisti rivolti all’improvvisazione.
Le altre serate, sempre ospitate tra l’Auditorium del Civico Istituto Musicale Brera (Viale G. Verdi 2, Novara) e del Conservatorio Cantelli (Via Collegio Gallarini 1, Novara), vedranno sul palco il 19 novembre il quartetto di SERGIO ARMAROLI, mentre il 21 gennaio sarà in scena il NEXUS WORKSHOP di DANIELE CAVALLANTI e TIZIANO TONONI, il 4 febbraio dalla Scandinavia arrivano le sonorità eclettiche di THE THING insieme a PETER EVANS E AUGUSTÍ FERNANDEZ, il 17 marzo sarà la volta dei due storici sassofonisti DAVE LIEBMAN E ELLERY ESKELIN in quartetto, per chiudere quindi il 14 aprile con il duo di PAOLINO DALLA PORTA E GIOVANNI FALZONE.

Inaugura venerdì 28 ottobre alle ore 21:00 la nuova stagione di Novara Jazz Winter, la rassegna che a partire da ottobre fino al prossimo aprile porterà in città sei concerti con musica e ospiti da tutto il mondo, accompagnando il pubblico in un inverno di grande jazz. I progetti presentati continueranno nella tradizione di ricerca che da otto edizioni contraddistingue il festival Novara Jazz, con serate dedicate ad anteprime, nuove ricerche, incontri tra generi e percorsi, coinvolgenti ensemble e sonorità sperimentali.
Ad inaugurare sarà il 28 ottobre all’Auditorium Cantelli di Novara l’incontro tra la leggenda del jazz sudafricano LOUIS MOHOLO-MOHOLO, che dall’esperienza dell’arrivo in Gran Bretagna negli anni sessanta con i Blue Notes fino al trionfo anti-apartheid di Viva La Black ha rappresentato un modello imprescindibile per il mondo dell’improvvisazione, con il giovane pianista ALEXANDER HAWKINS, talento emergente della scena inglese contemporanea, presentato dalla stampa internazionale come una delle voci più significative della più recente generazione di musicisti rivolti all’improvvisazione.
Le altre serate, sempre ospitate tra l’Auditorium del Civico Istituto Musicale Brera (Viale G. Verdi 2, Novara) e del Conservatorio Cantelli (Via Collegio Gallarini 1, Novara), vedranno sul palco il 19 novembre il quartetto di SERGIO ARMAROLI, mentre il 21 gennaio sarà in scena il NEXUS WORKSHOP di DANIELE CAVALLANTI e TIZIANO TONONI, il 4 febbraio dalla Scandinavia arrivano le sonorità eclettiche di THE THING insieme a PETER EVANS E AUGUSTÍ FERNANDEZ, il 17 marzo sarà la volta dei due storici sassofonisti DAVE LIEBMAN E ELLERY ESKELIN in quartetto, per chiudere quindi il 14 aprile con il duo di PAOLINO DALLA PORTA E GIOVANNI FALZONE.

Write a comment

You need to login to post comments!

Cerca nel sito

Progetti I-jazz

Novità Associative

Archivio